NEWS

La bioluminescenza come strumento per valutare la contaminazione dell’impianto di mungitura
04.10.19

Il monitoraggio dell’igiene delle superfici dell’impianto di mungitura può essere effettuato con il bioluminometro, uno strumento utilizzato anche nell’industria alimentare. Nelle 8 aziende coinvolte nel progetto META sono stati effettuati, dove possibile, dei tamponi con questo strumento in corrispondenza di alcune superfici della mungitrice meccanica: guaine, tubo lungo del latte, tubo lungo del lattodotto, vaso terminale e collettore. Il livello di sporcizia viene espresso come RLU, (unità di luce relativa), ed è proporzionale alla quantità di materiale biologico presente sulle superfici considerate. Nell’immagine in evidenza potete osservare come durante la primavera dell’anno scorso si siano riscontrare condizioni igieniche migliorabili a livello della gran parte delle superfici considerate.